Museo Nazionale Tarquiniense

Autentico capolavoro architettonico del Rinascimento con elementi in stile gotico e catalano, venne realizzato per volontà deiCardinale Giovanni Vitelleschi tra il 1436 ed il 1439 su progetto di Giovanni Dalmata.

Attualmente ospita il Museo Nazionale Etrusco, considerato tra i più importanti d'Italia.

È esposta una ricchissima collezione di reperti, dal periodo villanoviano a quello romano, che documentano l'evoluzione della pittura vascolare greca ed etrusca nelle sue varie forme, numerossimi sarcofagi e reperti appartenenti di uso comune e la bellissima scultura fittile dei cavalli alati.